Perché la canapa produce THC?

Perché la canapa produce THC?

Cos’è il THC

Il THC è un cannabinoide psicoattivo che viene prodotto dalla pianta di canapa per proteggerla da malattie, calore, predatori e raggi ultravioletti. Il THC fornisce energia alla pianta e in alcuni utenti può dare effetti di euforia oppure fornire sollievo per scopi terapici.

Perché la canapa produce THC

La canapa produce una serie di cannabinoidi grazie ai cosiddetti tricomi, delle ghiandole sparse su tutta l’area delle foglie. Oltre alla canapa, anche altre piante possiedono i tricomi allo stesso scopo, ovvero la difesa da agenti atmosferici e da predatori naturali, aiutando anche ad attirare gli insetti per l’impollinazione. Le gemme delle piante di canapa femmina contengono la maggiore concentrazione di THC, seguite poi da gambi, steli e foglie.
La teoria principale afferma che la canapa produce il THC per auto-proteggersi da “malattie”. Questa sostanza, infatti, possiede proprietà antibatteriche e quindi funzionerebbe come una sorta di “sistema immunitario” della pianta. Tuttavia, le piante con un’alta concentrazione di THC non sempre sono più resistenti rispetto a quelle con un contenuto più basso di questo elemento.

Un’altra ipotesi dice che il THC aiuta a proteggere la pianta dall’eccessivo assorbimento della luce UV. Uno studio ha esaminato delle piante di canapa esposte a raggi ultravioletti ed è stata riscontrata una maggiore produzione di THC da parte delle piante maggiormente esposte alla luce rispetto alle altre meno esposte.
Le piante di canapa, infatti, sono molto prosperose se godono di molta luce diretta sia che essa provenga naturalmente dal sole o che sia artificiale e generata da lampade apposite per la coltivazione.

Quando la canapa produce il THC

La sintesi di tutti i cannabionidi comincia con la fase di fioritura della pianta. Non appena si sviluppano i fiori, le cellule dei tricomi iniziano a generare e metabolizzare quella sostanza che poi diverrà il THC. I tricomi sono maturi quando cambiano colore, passando da una tonalità chiara, quasi trasparente, a una più ambrata. Il mutamento di tono rappresenta il momento massimo della maturazione, indicando anche il momento di raccolta.

I livelli di THC e la canapa legale

La canapa legale (chiamata anche “light”) è un tipo di canapa che si può comprare tranquillamente poiché consentita dalla legge. Questa però deve avere una concentrazione di THC inferiore allo 0,2%, pur potendo rientrare nel limite dello 0,6%. La canapa al CBD è una alternativa legale che si può comprare tranquillamente perché questa sostanza ha effetti simili a quelli del THC ma senza essere uno psicoattivo come quest’ultimo.

Leggi anche: tutto quello che vuoi sapere sulla canapa light

La canapa al CBD ha proprietà rilassanti che contribuiscono a favorire il sonno e i prodotti contenenti questa sostanza hanno proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie, rappresentando una alternativa alle terapie farmacologiche lievi. La canapa al CBD è legale perché ha un contenuto bassissimo di THC. Il consumo consapevole di canapa legale è importante perché questa sostanza viene usata per i suoi effetti distensivi e rilassanti in grado di contrastare disturbi derivanti dall’ansia, dallo stress e da stati di agitazione, oltre a migliorare l’insonnia.

Dove acquistare canapa legale

I prodotti realizzati con la canapa al CBD sono tanti, non si tratta soltanto di erba essiccata, ma anche di infusi da bere, biscotti, caramelle e molto altro ancora. Acquistare canapa legale è una cosa che si può fare tranquillamente, rivolgendosi a centri e negozi specializzati nella vendita del prodotto e di altri articoli realizzati con questa sostanza.

Leggi anche: prodotti a base di canapa

ISCRIVITI E RICEVI  UN COUPON CON SCONTO DEL 15%,
DA SPENDERE SUL NOSTRO SITO

E rimani aggiornato su nuovi prodotti e promozioni.
ISCRIVITI
ISCRIVITI SUBITO, NON PERDERE NEANCHE UN MINUTO
close-link
Spezioni gratuite per ordini superiori ai 99 Euro. Consegne su Roma in 75 minuti, chiama lo 328 743 0507 e scopri come!