Canapa sativa legale: effetti

Canapa sativa legale: effetti

La canapa sativa legale viene anche riconosciuta con il termine di cannabis sativa e si tratta di una specie del genere Cannabis. Due anni fa circa è stato introdotto un decreto che ha cambiato le sorti della vendita e della coltivazione di questa pianta, favorendone il via libera senza il bisogno di un’autorizzazione. Tale disposizione di legge ha permesso lo sviluppo di un settore produttivo notevole che è in costante crescita ed oggi la produzione di canapa sativa legale interessa molti settori, tra cui principalmente il tessile e l’edilizia.

Un tuffo nel passato

In passato la produzione della canapa sativa legale era molta diffusa in Italia, considerata il secondo produttore al mondo ma si è verificato un arresto al nascere dell’industrializzazione massiccia che ha imposto il tessuto sintetico. Dopo molto tempo, grazie al ritorno di una mentalità total green e per il rispetto dell’ambiente, la canapa sativa legale può tornare tranquillamente sul mercato.

I campi di utilizzo della canapa

Al contrario di quanto si possa pensare, gli ambiti applicativi riguardo la canapa sono molteplici, infatti si può parlare di:
– alimentazione
– fertilizzante
– cosmetica
– produzione di energia pulita
– bioedilizia
– bioingegneria
– forniture per industrie ed artigiani
– florovivaismo.

Come si può ben constatare, l’utilizzo che se ne fa è davvero rilevante e tra i numerosi benefici è doveroso prendere in considerazione l’aspetto del carbon negative: è risaputo infatti che la pianta non aumenta la produzione di anidride carbonica, bensì contribuisce ad eliminarla.

Gli effetti della canapa sativa

La canapa sativa può essere considerata una vera e propria risorsa primaria per un futuro sostenibile. È utile sapere che la coltivazione della pianta non richiede particolari cure e trattamenti specifici, infatti non vengono utilizzati diserbanti o concimi. I suoi effetti benefici sono veramente tanti e rappresenta una soluzione ideale per il terreno, per l’economia e la cura del corpo.
Per quanto riguarda il terreno, essa mira al suo miglioramento nel luogo in cui viene piantata e può essere trasformata in un’infinita di prodotti. Molti la considerano un vero alleato per la realizzazione di prodotti ecologici e contraddistinti da un livello qualitativo non indifferente. Inoltre è risaputo che acquistando dei prodotti di canapa, si sostengono le produzione locali ed allo stesso tempo si garantisce la salute dell’uomo e dell’ambiente. Si ha l’imbarazzo della scelta sui prodotti presenti in commercio ma particolare attenzione richiede l’olio di canapa estratto dalla pianta, ottenuto dalla spremitura dei semi.
Esso ha molteplici effetti come:
– anti-età
– nutriente
– elasticizzante
– protettivo
Si tratta di una prodotto assolutamente naturale e non contiene stupefacenti. È particolarmente apprezzato per la cura del corpo e per l’attività ristrutturante e riequilibrante del cuoio capelluto. Per chi ha problemi legati alla pelle, la soluzione ideale è rappresentata proprio dall’utilizzo di prodotti contenenti tale sostanza per riportare il giusto equilibrio dell’epidermide. I semi di canapa vengono anche utilizzati nell’alimentazione, soprattutto in Oriente perché sono un nutriente davvero importante per il proprio organismo. Si dice infatti che ci sia un elevato contenuto di Omega-3 ed Omega-6, oltre ad altre proteine e vitamine ritenute fondamentali per il benessere della persona.


SCONTO DEL 15% DA SPENDERE SUL NOSTRO SITO
E rimani aggiornato su nuovi prodotti e promozioni.
ISCRIVITI
Lasciandoci la tua email acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che avverrà nel rispetto della PRIVACY POLICY ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 679/2016
 
close-link
Spezioni gratuite per ordini superiori ai 99 Euro. Consegne su Roma in 75 minuti, chiama lo 328 743 0507 e scopri come!