Fuma ciò che conosci: l’antistaminico naturale Δ-3-Carene

Fuma ciò che conosci: l’antistaminico naturale Δ-3-Carene

Ed eccoci ancora all’interno del nostro viaggio alla scoperta dei terpeni. Come ormai potrete vedere (ndr dalle vostre finestre) è arrivata la primavera e con essa un’infinità di allergie che, nonostante la quarantena, sono sempre attive. Quindi, per la nostra rubrica Fuma ciò che conosci, oggi andiamo a scovare un nuovo terpene, famoso per la sua capacità di essere un antistaminico naturale: il Δ-3-Carene, noto anche semplicemente come Carene.

Come i già esplorati antibiotici naturali, anche questo terpene trova la sua massima presenza nei boschi: non stupisce, quindi, la sua infinita capacità di liberare le vie respiratorie. Il suo potere nascosto, però, è un altro. Infatti, i recenti studi sulla molecola hanno evidenziato una forte capacità antiinfiammatoria in grado di accelerare la guarigione delle ossa anche in casi di fibromialgia, artrite e osteoporosi.

Andiamo, quindi, a vedere nello specifico dove ci porta questo terpene.

Il vero potere del rosmarino e del limone per ossa e respiro

Come già anticipato, anche il Δ-3-Carene è presente in misura maggiore nelle piante boschive e, soprattutto, in alcuni odori tipici della cucina italiana. Infatti, è possibile trovare questo terpene nel rosmarino, nel basilico, nel peperone, nella trementina e nel cedro. Quest’ultimo odore, poi, conferisce alla molecola un sentore di limone che, come il limonene, ha proprietà riparatorie sulle articolazioni e, in particolare, sulle ossa, come vedremo.

terpene- limonene

Il suo particolare profumo, inoltre, è ampiamente sfruttato in cosmetica per la realizzazione di profumi, ma anche per lo sviluppo di repellenti naturali. Infatti, il cedro, ma anche il più comune rosmarino, ha un odore pungente e fastidioso per molti animali che albergano già nella stagione primaverile. Infine, il suo uso è molto presente nei più tradizionali toccasana della nonna: infusioni di limone e rosmarino sono da sempre stati

riconosciuti come fonti di benessere per la respirazione.

Via allergie, problemi alle ossa e alla pelle

Ma quali sono, quindi, tutte le proprietà del Carene? La prima e più riconosciuta proprietà riguarda il suo potere come antistaminico. Come già anticipato, i suoi profumi più caratteristici lo rendono un ottimo alleato contro blocchi respiratori, riniti allergiche e sinusiti. Ma, c’è una nuova e più interessante proprietà che è stata scoperta solo trent’anni fa.

terpene allergie

Uno studio del 1989, infatti, ha evidenziato la forte capacità del Δ-3-Carene come antiinfiammatorio e antidolorifico. I recenti esperimenti combinati eseguiti in Cina hanno messo a punto quest’ultima proprietà sulla riparazione ossea: questo terpene si è dimostrato abilmente efficace nel ridurre l’infiammazione, avviare la guarigione e la crescita delle ossa diminuendo, al contempo, gli stati dolorosi dei pazienti. In ultimo, sono state documentate delle capacità antimicotiche di questo terpene, principalmente sulle infezioni che possono attaccare pelle, capelli e unghie.